L'arterterapia è una delle terapie alternative più apprezzate di sempre, poiché consente a chi la pratica di esprimere emozioni e sensazioni attraverso la pittura o, più semplicemente, mediante...

Arteterapia anziani, cos'è e benefici

postato da landik il 05/01/2019
Categoria: Salute e Benessere - tags: casa di riposo roma + salute anziani + terapie alternative

L'arterterapia è una delle terapie alternative più apprezzate di sempre, poiché consente a chi la pratica di esprimere emozioni e sensazioni attraverso la pittura o, più semplicemente, mediante l'utilizzo dei colori.

 

Cos'è l'arteterapia?

 

Si tratta di una terapia alternativa nata negli anni 40 ed impiegata principalmente sui malati psichiatrici. I buoni risultati dell'arteterapia e i benefici riscontrati dai pazienti hanno permesso a questa disciplina di diffondersi tantissimo, fino ad essere impiegata in ambiti diversi e sempre con successo.

 

Ad oggi, viene molto usata come terapia alternativa per i disabili e per gli anziani.

 

I benefici dell'arteterapia sugli anziani

 

Dipingere, disegnare o anche solo usare i colori per: in questo modo, l'anziano riesce ad esprimere emozioni e sensazioni che ha chiuse dentro di sé. Tale esercizio, dunque, si rende utile in particolar modo in quei soggetti affetti da isolamento sociale, depressione o anche da coloro che non riescono ad elaborare un lutto. Allo stesso modo, anche chi soffre di demenza senile e di Alzheimer potrà trovare dei benefici.

 

Esprimere le proprie emozioni attraverso il disegno è utile in quanto consente all'anziano di esternare il dolore e le ansie, di effettuare una vera e propria catarsi usando uno strumento e delle azioni atipiche come il disegno e i colori. Inoltre, aiuta a socializzare e dunque ad uscire dall'isolamento sociale.

 

Si ringrazia per la consulenza di quest'articolo lo staff della casa di riposo per anziani vicino Roma Nord, La Seconda Gioventù.