Praticità, eleganza, stile, comodità: questi sono solo alcuni dei vantaggi per scegliere delle passatoie per l’ingresso o i corridoi di casa. Questo particolare tappeto, infatti, aiuta a mantenere...

Arreda i tuoi corridoi con splendide passatoie

Praticità, eleganza, stile, comodità: questi sono solo alcuni dei vantaggi per scegliere delle passatoie per l’ingresso o i corridoi di casa.

Questo particolare tappeto, infatti, aiuta a mantenere pulito più a lungo il pavimento di casa, o a non rovinarlo o consumarlo nel caso di materiali più fragili, preziosi o difficili da riparare. Come altre componenti di arredo simili, inoltre, una tappeto rende l’ambiente più caldo e accogliente, soprattutto in parti di casa troppo spesso trascurate come quelle di collegamento o i vani adiacenti l’entrata.

Quando si parla in particolare di corridoi, il tappeto viene detto appunto passatoia o galleria e la sua forma gli consente di attraversare in lunghezza tutto l’ambiente, rendendolo più confortevole anche per chi ama camminare in casa senza calzature.

Andiamo a scoprire tutti gli altri vantaggi di questo manufatto, le sue varianti e i possibili abbinamenti di stile.

 

Passatoie all’ingresso

 

Il corridoio che parte dall’ingresso di casa rappresenta un vero e proprio biglietto da visita in quanto è, letteralmente, la prima cosa che si vede nel momento in cui si entra.

Questo rende il tipo di ambiente particolarmente frequentato, motivo per cui è preferibile optare per passatoie dai materiali robuti e resistenti: ci si cammina molto spesso, magari con le scarpe, meglio farli durare il più a lungo possibile.

A livello di colorazione, per gli stessi motivi, sono preferibili i toni scuri: le tonalità più chiare potrebbero facilmente sporcarsi o macchiarsi rendendo le operazioni di manutenzione e pulizia più onerose sia dal punto di vista del tempo che da quello meramente economico.

Un tappeto per il corridoio non deve essere necessariamente nuovo: i vecchi tappeti, soprattutto se ben restaurati, hanno molto da donare a queste vie di passaggio, arricchendole notevolmente.

Non è però detto che i tappeti passatoia debbano limitarsi alle zone d’ingresso. Esistono infatti soluzioni anche per chi ha la zona notte collegata con un lungo corridoio o semplicemente per chi ama questo tipo di soluzione di arredamento. Andiamo a scoprire i modelli e le tendenze.

 

Tappeti per la zona notte

 

A ogni angolo di casa le sue regole, per questo è necessario conoscere anche quelle per l’area dedicata al riposo.

Il corridoio adiacente le camere da letto, per esempio, è meno sottoposto a sollecitazioni, soprattutto di scarpe: le ciabatte o addirittura i piedi nudi tenderanno a usurare molto meno le passatoie e per questo motivo si può optare per un tappeto più raffinato, magari anche morbido, per garantire maggiore comfort.

La colorazione si può tranquillamente abbinare al resto dell’ambiente seguendo il proprio gusto e se si vuole fare una scelta più ricercata, in questa area della casa si può anche osare con un tappeto antico. Per i luoghi più scuri e cupi una passatoia dai toni chiari e luminosi fa miracoli a livello di luce, ma allo stesso tempo i colori caldi possono aiutare a conciliare il relax, caratteristica auspicabile in qualsiasi zona notte.

Un criterio di cui tenere sempre conto, infine, che si stia parlando dell’ingresso o di qualunque altro corridoio, sono le misure. Nonostante la grande varietà di passatoie disponibili nel commercio fisico e online, infatti, trovare il tappeto perfetto non è sempre semplicissimo, in quanto ogni casa è diversa.