Appuntamenti religiosi, folkloristici, storie di tradizioni popolari in Valnerina, Umbria a dicembre, gennaio.Presepi viventi, mercatini di Natale, rievocazioni che portano indietro nel tempo
postato da Marta il 24/11/2011
Categoria: Eventi - tags: appuntamenti + dicembre + eventi + folkloristici + gennaio + religiosi + umbria + valnerina

Numerosi sono gli appuntamenti presenti nel calendario nei prossimi mesi, a Dicembre e Gennaio in Valnerina ci sono interessanti e variegati eventi, si inizia con il “Dottor Divago” di Stefano Benni all’Auditorium di Norcia, per passare alla festa del farro che ha luogo la vigilia di San Nicola, il 5 Dicembre, il parroco dona, in primis, ai bambini un piatto di minestra di farro con sugo di magro, in accordo con la tradizione agiografica che vede San Nicola protettore dei bambini.
A Cascia dall’ 8 al 22 gennaio c’è l’VIII edizione della rassegna dei presepi: presepi di tutte le dimensioni e di tutti i tipi collocati nelle chiese, nelle cantine e in luoghi caratteristici nella città di Santa Rita.

A Cascia, Scheggino, Preci, Ceselli e Monteleone di Spoleto tra il 9 e il 10 dicembre nei borghi e nelle campagne della valnerina momenti di forte suggestione con l’accensione dei focaracci o fuochi della Venuta, per celebrare la Traslazione della Santa casa della Vergine da Nazareth nel 1294, quando i musulmani occuparono la città e gli angeli, secondo la tradizione locale rimossero dal suolo la costruzione e la traferirono a Recanati.
Il 9 Dicembre suggestive tradizioni si ripetono nei borghi medievali di Preci e Scheggino che ricordano cerimoniali precristiani, il Focone della Venuta, fuochi di purificazione in onore della luce che in questo periodo comincia a superare  le tenebre.
Il 10 e 11  Dicembre a Castelluccio di Norcia, nella piazza San Benedetto, i mercatini  di Natale, dell’antiquariato, dell’artigianato artistico, il 10 Dicembre come vuole un’antica tradizione castellucciana, alla vigilia di Santa Lucia i ragazzi del paese passano a chiedere una fascina di frasche cantando uno stornello paesano, tutte storie di folklore e tradizioni passate da rivisitare con piacere.
Il 24 Dicembre nella città di Santa Rita, Cascia, ha luogo  la Santa Messa di Mezzanotte inaugurando il presepe monumentale creato da volontari, sempre alla vigilia dell’Avvento a Poggiodomo dopo la cena della vigilia viene acceso un focone per salutare l’arrivo e la nascita di Gesù Bambino, segue un momento conviviale con dolci tipici del Natale, inoltre sempre nel borgo di Poggiodomo viene acceso “ La “Ndussa”, un legno di ginepro (un tempo usato come albero di Natale al posto dell’odierno abete) essiccato e diviso in due alla sua estremità viene acceso e fatto girare vorticosamente con l’ausilio di una corda. La notte più suggestiva dell’anno è allietata da canti, balli e dolci della tradizione natalizia.
La vigilia di Natale, il Primo dell’anno e l’Epifania Cerreto si trasforma in teatro per la rappresentazione della nascita del bambinello attraverso quadri viventi, che riproducono alcuni mestieri artigianali del passato, nella frazione di Avendita vicino Cascia si riproduce la storia di San Francesco d’Assisi che a Greccio diede vita al primo presepe vivente.
Il mese di Gennaio continua  con una lunga serie di eventi religiosi, feste di tradizioni popolari che ricordano il passato: arrivo della Befana, le Pasquarelle, canti in dialetto nursino, festa di Sant’Antonio.
Riassumo in breve il calendario della Valle:

Monteleone di Spoleto : 5 - 6 dicembre :Farro di San Nicola

SCHEGGINO 6 dicembre: Festa di San Nicola da Bari, festa del Santo Patrono

NORCIA 7 dicembre Auditorium del Complesso di San Francesco, ore 20.45

Concerto di pianoforte di Angelo Bruzzese”

Cascia dal 8 dicembre al 22 gennaio

VIII Rassegna dei Presepi

CASCIA, MONTELEONE DI SPOLETO, PRECI, SCHEGGINO E CESELLI

9 dicembre, ore 21.00
Focone della Venuta

NORCIA

9 dicembre, ore 21.00
I “faoni”

PRECI
9 dicembre, ore 21.00
Focone della Venuta

SCHEGGINO
9 Dicembre
Fuochi della “Venuta”

NORCIA
10 e 11 dicembre
Piazza San Benedetto
Mercatini di Natale, dell’antiquariato e dell’artigianato artistico

CASTELLUCCIO DI NORCIA
10 dicembre, ore 21.00
Lu fàone di Santa Lucia

CASCIA
24 dicembre, ore 24.00
Chiesa Collegiata di Santa Maria

POGGIODOMO
24 dicembre, ore 22.00
Focone della Vigilia

POGGIODOMO - MUCCIAFORA
24 dicembre, ore 22.00
La “Ndussa”



PRECI
24 dicembre, ore 23.00; 6 gennaio, ore 17.00

Presepe vivente
Abbazia di Sant’Eutizio

CERRETO DI SPOLETO
26 dicembre e 6 gennaio, ore 17.00
Presepe vivente

CASCIA
27 dicembre, ore 20.30
Fraz. Avendita
Presepe vivente

CASCIA E COMUNE,CERRETO DI SPOLETO, VALLO DI NERA, PRECI,
POGGIODOMO
Dall’1 al 6 gennaio
Canto della Pasquarella

CASTELLUCCIO DI NORCIA
2 gennaio, ore 15.00
“La questua della zampetta del Maiale o Pasquetta”

SCHEGGINO
5 gennaio
“Festa della Vecchiarella (Befana)”

NORCIA
6 gennaio
Piazza San Benedetto
Arrivo della Befana

NORCIA e dintorni
6 gennaio
“Le Pasquarelle”

SCHEGGINO
6 gennaio
“Canto della Pasquarella”

CASTELLUCCIO DI NORCIA
15 gennaio
“La ciaspolata di Sant’Antonio”
CASCIA, VALLO DI NERA, MONTELEONE DI SPOLETO, PRECI
17 gennaio
“Festa di Sant’Antonio”

NORCIA
17 gennaio
Monastero di Sant’Antonio
“Festa di Sant’Antonio Abate”

CASCIA
22 gennaio
Tradizione, che Passione!
“36esima Rassegna interregionale delle Pasquarelle”

Alcuni consigli di strutture nella zona della Valnerina:

Agriturismo Le Ginestre Valnerina Sellano - Norcia

 

Antica Residenza di Scheggino - Piscina e Locanda - Valnerina

 

Albergo Hotel Valnerina - Norcia

 

Dimora Storica Country Resort Valnerina - Norcia

 

In Valnerina - Residence le Case di Scheggino - Scheggino

 

Fonte: http://www.allwebitaly.it/last-minute/c/offerte-natale-agriturismo-umbria