Secondo Giorgio Zavatti, responsabile della divisione Hotel-LAB.com di GP Dati, “Il WHR rappresenta un’importante occasione di confronto e divulgazione di nuovi messaggi e modelli tecnologici...
postato da FTurismo il 08/11/2010
Categoria: Eventi - tags: hotel revenue + web marketing turistico

Secondo Giorgio Zavatti, responsabile della divisione Hotel-LAB.com di GP Dati, “Il WHR rappresenta un’importante occasione di confronto e divulgazione di nuovi messaggi e modelli tecnologici interattivi. In questo senso, confrontarsi sul modo di definire le performance di soddisfazione del cliente è assolutamente necessario; così come è altrettanto importante costruire un modello di revenue che parta dai costi che non sono solo per camera bensì per spazio occupato, con l’obiettivo di vendere i servizi ausiliari dell’albergo attraverso applicazioni mobile o social. Su questo fronte, Facebook rappresenta un meraviglioso luogo d’incontro dove le persone gestiscono il proprio tempo libero e costituisce un’importante risorsa in fatto di revenue poichè è un microcosmo di indagini sui trend del consumatore. Pensiamo ad esempio ai sondaggi, che sono uno strumento di fondamentale importanza per gestire il revenue. Non a caso a mio avviso – spiega Zavatti – prenotazione Mobile su Application Iphone o Smartphone in chiave CRM sono indispensabili per migliorare il revenue medio del cliente fidelizzato. Costruire una modalità di comunicazione visiva e diretta col cliente che aderisce al fidelity programme offrendo non la tariffa più conveniente, ma la sistemazione più idonea al suo profilo, è utile a migliorare il revenue medio per cliente. Per fare tutto questo però - prosegue il responsabile - occorre che i gruppi alberghieri italiani comincino ad aggregarsi, ad attuare politiche di brand, di prezzi; a realizzare insomma delle economie di scalo organizzative. Bisogna poi innovare l’aspetto tecnologico: è impensabile che nelle compagnie alberghiere italiane non vi sia la possibilità di effettuare delle prenotazioni via Smartphone! In Italia purtroppo c’è assenza di innovazione tecnologica perché è costosa e difficile da attuare; inoltre è anche un fatto dovuto alla cultura: nel management delle compagnie alberghiere non sono presenti infatti delle persone dedicate a ricoprire questi ruoli specifici. Ci sono poi dei difetti nel controllo di gestione di un albergo che porta gli albergatori a focalizzarsi soltanto sulla parte camere. Negli alberghi – spiega Zavatti - sono però presenti anche altre aree che sono potenzialmente produttive di revenue, ma che di fatto non lo sono. Il cliente si orienta verso questi servizi tramite i social network, organizzando degli eventi, ma anche mettendo a disposizione dei business manager degli spazi dove poter trascorrere quei momenti di spacco tra un appuntamento e l’altro. Noi tutti spenderemmo volentieri qualche euro per avere a nostra disposizione un wi-fi per controllare la nostra posta, una stampante, e perché no, anche una tazza di tè caldo da gustare mentre ci dedichiamo al nostro lavoro! Sul sito di GP Dati - conclude il responsabile- sono presenti delle case histories molto interessanti nell’area social network. All’interno della pagina fan abbiamo impostato tutta la comunicazione che porta le segnalazioni del cliente, con il quale si collabora continuamente e intensamente incrociando i dati in modo da avere dei trend statistici da sfruttare a proprio vantaggio. Tutto questo perché, a mio avviso, l’assenza di operatori di revenue all’interno delle strutture alberghiere e il timore di mettersi in gioco e in discussione non è “revenue”.

Nota sul WHR

La seconda edizione del WHR Web Hotel Revenue Seminar, l’evento formativo sul Revenue Management e Web Marketing turistico dedicato agli operatori del ricettivo alberghiero, ed in particolare a Hotel manager, Revenue manager e Web marketing manager, arriva a Roma dal 9 all’11 Dicembre 2010. In questa edizione sarà dato spazio anche ai territori coinvolgendo i destination marketers e i decision maker delle destinazioni turistiche, istituzioni e associazioni di categoria. All'atteso incontro, che è stato organizzato dall'omonima società Web Hotel Revenue, da Playrevenue, da FormazioneTurismo.com e da SicaniAsc saliranno in cattedra i grandi nomi della rivoluzione strategica del settore ospitalità: Tripadvisor, Trivago, Expedia, Lastminute.com, QNT, Rate Tiger, Blastness, Isnart, Job in Tourism, Serenissima Informatica, Trust You, FastBooking, Globres, Gestione Albergo, Fondazione Sistema Toscana/ToscanaLab, STR Global, RES Hospitality Business Developers e GP Dati.

Per ulteriori informazioni:

Segreteria Organizzativa WHR

http://www.webhotelrevenue.com

Email:info@webhotelrevenue.com

Tel. +39.095.494395 +39. 095.2931864 - Fax +39.095.2246280

Fonte: http://www.webhotelrevenue.com