Una scoperta che suona inquietante come la trama di un film di Indiana Jones, i ricercatori hanno scoperto che una vecchia statua buddista trovato da una spedizione nazista nel 1938, vecchia di...

Antica statua di Buddha realizzata con un meteorite.

postato da namaziano il 28/09/2012
Categoria: Estero - tags: alieno + antico + buddha + meteorite + mistero + nazisti + ss + tibet
buddha statua nazista meteorite

Una scoperta che suona inquietante come la trama di un film di Indiana Jones, i ricercatori hanno scoperto che una vecchia statua buddista trovato da una spedizione nazista nel 1938, vecchia di oltre 1000 anni, è stata fatta con un meteorite.

I risultati, pubblicati sulla rivista Meteoritics e Scienze Planetarie, rivelano la statua è stata fatta con un materiale che fa parte della classe ataxite (raro meteorite).

La statua è stata scolpita da un frammento del meteorite che si schiantò in Chinga nelle aree di confine tra Mongolia e in Siberia circa 15.000 anni fa', ha detto Elmar Buchner da Stoccarda University, che ha fatto la scoperta.

La squadra è stata in grado di classificare come un'ataxite, una rara classe di meteoriti di ferro con alto contenuto di nichel.

La statua, nota come Iron Man, pesa 10 kg e si ritiene rappresenti un ibrido stilistico tra la cultura buddista e quella pre-buddhista, che ritrae il Dio Vaisravana, il re buddista del Nord, conosciuto anche come Jambhala in Tibet.

L'antica statuetta è stata scoperto nel 1938 da una spedizione di scienziati tedeschi guidati dal famoso zoologo Ernst Schäfer, a spedizione fù sostenuta dalle SS naziste con a capo Heinrich Himmler .

Schäfer avrebbe poi sostenuto di  aver accettato l'invito delle SS per far avanzare la sua ricerca scientifica sulla fauna selvatica del Tibet, tuttavia, gli storici ritengono che il sostegno di Himmler può essere basato sulla sua convinzione che le origini della razza ariana si potevano trovare nel Tibet.

Non si conoscono le circostanze precise della scoperta, ma si ritiene che la svastica grande scolpita nel centro della figura potrebbe aver incoraggiato la squadra a portarla in Germania.

Una volta arrivati a Monaco di Baviera entrò, la statua a far parte di una collezione privata, e solo ora è stata resa disponibile per lo studio a seguito di una vendita all'asta.