Bellezza e clima sono ancora la maggior attrattiva dell’isola Negli ultimi anni Tenerife ha registrato un record di presenze durante tutti i mesi dell’anno, dando luogo ad una crescita economica...
postato da Matilde Larotonda il 16/01/2012
Categoria: Turismo - tags: canarie + tenerife + turismo + viaggi
TENERIFE

Bellezza e clima sono ancora la maggior attrattiva dell’isola

Negli ultimi anni Tenerife ha registrato un record di presenze durante tutti i mesi dell’anno, dando luogo ad una crescita economica esponenziale, basata prevalentemente sui servizi al turismo.

A Tenerife clima particolarmente favorevole attira sull’isola quasi 6 milioni di visitatori. Gli amanti del surf iniziano a popolare le spiagge già da Febbraio, e Aprile è un mese capace di contare altrettante presenze del mese di Agosto.

Per meglio comprendere che clima troverete al vostro arrivo vi consiglio di consultare una galleria di fotografie Tenerife: la luce delle giornate più fredde ha il sapore delle estati continentali.

Organizzare un soggiorno a Tenerife

Non farete fatica a trovare un alloggio conveniente ed economico a Tenerife. L’isola è capace di ospitare 150mila turisti per periodo, e potrete scegliere la vostra meta a seconda dei vostri gusti e delle vostre necessità. Le zone a più alta concentrazione turistica sono due, l’aerea a nord dell’isola, intorno a Puerto de la Cruz e la costa Adeje, a sud dell’isola.

Se invece cercate un’esperienza meno turistica vi consiglio di alloggiare nell’entroterra: le spiagge, i boschi, il vulcano e le mille attrattive dell’isola stanno a breve distanza, ma potrete godere di una accoglienza tipica presso le “fincas” locali.

Che cosa visitare

Anche se foste approdati sull’isola per godervi il suo mare, una tappa al vulcano più alto di Spagna è d’obbligo. Il Teide si raggiunge con la funicolare, e da questa prospettiva potrete ammirare le cime innevate, i 75 kilometri di selva che coprono l’isola e il suo mare.

Per i più piccoli non mancano i parchi a tema, dedicati a delfinari e animali esotici, ma la vera sorpresa è per chi ama la buona tavola: la cucina canaria è semplice, ma mette insieme la tradizione spagnola con influssi africani e sudamericani che la rendono unica nel suo genere. Si basa sul pesce, sui prodotti del bosco, selvaggina e castagne ma soprattutto sul gofio, una farina di mais tostato che si usa come base per quasi tutti i piatti. Ad accompagnare queste delizie il mojo verde, una salsa a base di spezie e menta che non manca mai sulla tavola Canaria.

Fonte: http://www.tenerife-villaholidayrentals.com/foto/beach_tenerife.jpg