Ancora una volta continuiamo a denunciare quanto accade in Italia ed in particolare nel capoluogo salentino

Ancora segnalazioni sul degrado urbano a Lecce. Il marciapiede di via Benedetto Croce e la segnaletica a terra

Il marciapiede di via Benedetto Croce e la segnaletica a terra

Ancora degrado urbano: segnaletica stradale per terra ed una grande porzione di marciapiede frantumato. Così appare da giorni via Benedetto Croce nei pressi di piazza Partigiani a Lecce ed in particolare nel punto di fronte ad uno sportello bancario di una primaria banca italiana.

E come al solito i cittadini segnalano a Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti” i disagi non solo visivi che crea l’inerzia della pubblica amministrazione che come al solito ritarda ad intervenire per porre rimedio, anche perché, come al solito, a rischiare sono sempre e solo i cittadini che per transitare in quel tratto di marciapiede sono costretti a fare le gimcane e se fortunati a non prendersi una storta.

Per non parlare poi dei diversamente abili che praticamente sono impossibilitati a percorrere quella zona e per tale ragione alcuni cittadini ci hanno inoltrato le foto dei luoghi come apparivano questa mattina.

Ancora una volta continuiamo a denunciare quanto accade in Italia ed in particolare nel capoluogo salentino, per stimolare l’attuale amministrazione ad aver maggiore cura del Territorio di propria competenza.