Tra mele, relax e natura a Cunevo e Cagnò

Alla scoperta della Val di Non

postato da saramoca il 15/11/2010
Categoria: Turismo - tags: vacanze a cagno + vacanze a cunevo

 

Distese di frutteti, meleti, vigneti. Relax e tranquillità. Paesaggi da favola. Vi piacerebbe poter godere di questo spettacolo? Se la risposta è si, vi consigliamo di trascorrere il vostro prossimo fine settimana in Trentino Alto Adige e in principal modo di passare le vostre vacanze a Cagnò, piccolo paese nella Valle di Non. Il paese è davvero suggestivo, grazie alla sua costruzione che rispecchia ancora l'urbanistica medievale. Qui potrete ammirare i Palazzi De Pretis e la Chiesa di San Valentino del XVII,in stile gotico. Ma la cittadina offre anche alternative agli amanti della natura, grazie alla sua vicinanza al Lago di Santa Giustina, bacino idroelettrico nelle vicinanze del suggestivo burrone Castelaz, nei pressi di cui furono ritrovate testimonianze archeologiche risalenti al tardo Neolitico.

Sempre nella medesima vallata, vi invitiamo a trascorrere le vostre vacanze a Cunevo, piccolo centro di circa 500 abitanti e centro frutticolo di primo ordine grazie alla sua importante produzione di mele. Il paese, noto con il soprannome di Contà ad indicare la contea più antica della regione, di proprietà dei conti Flavon, è sede di bellissime chiese, tra cui la Chiesa di San Lorenzo, risalente al XIII secolo, e caratterizzata da un portale rinascimentale ornato e la Chiesa del Redentore, costruita nel centro del paese e risalente a metà 1800.

Ma il paese ospita anche due manieri notevoli: il Castel La Santa e il Castel Corona, una muraglia di pietre costruita a scopi militari.