Un addolcitore d’acqua è uno strumento molto utile per la propria casa. Quando l’acqua potabile che arriva dal sistema idrico presenta un’alta concentrazione di sali di calcio e magnesio, due...

Addolcitore d’acqua, uno strumento essenziale contro il calcare

postato da SergioMilli il 28/03/2017
Categoria: Servizi - tags: addolcitori d acqua + casa + rubinetti

Un addolcitore d’acqua è uno strumento molto utile per la propria casa. Quando l’acqua potabile che arriva dal sistema idrico presenta un’alta concentrazione di sali di calcio e magnesio, due minerali che sono alla base della formazione del calcare, utilizzare un addolcitore d’acqua diventa la soluzione perfetta per ridurre al minimo i rischi di incrostazioni e rendere più sana e buona da bere d’acqua.

Un’acqua con un’elevata concentrazione di sali di calcio e magnesio viene definita acqua dura. Il processo di addolcimento, infatti, serve proprio a ridurre la “durezza” dell’acqua, un indice che misura la concentrazione dei due elementi in una determinata acqua.

Per verificare il valore di durezza dell’acqua in uscita dal rubinetto è sufficiente informarsi su tali valori presso l’ente locale che si occupa della distribuzione idrica. E’ comunque sempre possibile raccogliere un campione dell’acqua e portarlo ad analizzare presso centri specializzati.

Nel caso in cui la durezza risultasse troppo elevata, utilizzare un addolcitore d’acqua rappresenterà, quindi, una scelta praticamente obbligatoria al fine di eliminare il rischio calcare e rendere più salutare e buona l’acqua del rubinetto.

addolcitore d’acqua: quali utilizzare

Un addolcitore d’acqua può presentare diverse forme a seconda dell’utilizzo di cui si ha bisogno. Ad esempio, è possibile montare un piccolo addolcitore d’acqua alla fine di un rubinetto al fine di ridurre la durezza dell’acqua in uscita e renderla più buona da bere o più indicata per cucinare.

 

 Sono comunque disponibili addolcitori d’acqua ben più grandi, il cui utilizzo è richiesto quando la quantità d’acqua da addolcire è nettamente maggiore. Ad esempio per proteggere gli elettrodomestici di casa dal rischio di incrostazioni calcaree servirà un addolcitore di dimensioni decisamente più importanti. E’ importante, quindi, individuare con precisione il tipo di addolcitore di cui si ha bisogno per massimizzarne la resa. In ogni caso, ridurre la durezza dell’acqua è una scelta vincente e gli addolcitori rappresentano strumenti essenziali per la propria casa.