le multinazionale dell'acqua credo che ci stanno davvero imbrogliando anche nel consumo dell'unica fonte naturale che abbiamo...............
postato da raffaele il 12/10/2009
Categoria: Attualità - tags: acqua + acqua minerale + acqua potabile + attualita

Bevi l'acqua di casa": è lo slogan della campagna di Altroconsumo per diffondere la cultura dell'acqua del rubinetto e dare un colpo di piccone ai pregiudizi, propagati ad arte, che l'hanno trasformata nella sorella povera e meno sicura di quella in bottiglia. Non è così: l'acqua del rubinetto non è un ripiego più economico, ma una scelta intelligente, che fa anche risparmiare.

Dedicata ai diffidenti
È un peccato non berla. L'acqua che scorre dal rubinetto di casa è generalmente di buona qualità, anche per quanto riguarda gli inquinanti più insidiosi e incriminati, come pesticidi e solventi. Spesso non ha nulla da invidiare all'acqua minerale.

Dedicata ai disinformati
Prima di consumare soldi inutilmente in acqua in bottiglia o in filtri domestici, informati bene sulla qualità dell'acqua consegnata dal tuo acquedotto: il più delle volte è già adatta, così com'è, all'uso alimentare. Di tutta la famiglia.

Dedicata ai palati esigenti
Non ti piace il sapore dell'acqua di rubinetto? Ricorda che il cloro è un gas: evapora facilmente se l'acqua viene fatta riposare in un una caraffa per qualche minuto prima di berla. Se poi la metti in frigo, perde qualsiasi retrogusto.

Analisi dell'acqua

A partire da gennaio 2010, i soci di Altroconsumo avranno la possibilità di effettuare analisi dell'acqua del rubinetto di casa propria con un laboratorio convenzionato.

Le analisi partono da un pacchetto base, con i parametri preliminari più importanti (pH, durezza, nitrati e altri), al quale possono essere aggiunte a richiesta analisi puntuali su metalli pesanti, sali e inquinanti organici.

Il costo di questa analisi va da un minimo di circa 50 euro per il pacchetto base, a un massimo di circa 350 euro per tutti i 23 parametri analizzabili.

Non sarà possibile effettuare analisi microbiologiche.

Saranno direttamente i soci a effettuare il prelievo dell'acqua di casa con le speciali bottiglie che saranno inviate dal laboratorio.

Su altroconsumo c'e' un'inchiesta  sull'oro blu dove ci confermano le analisi fatte in 35 citta' italiane e dove sbagliamo noi italiani a non berla  perche' e' buona e sicura,anzi tracce di contaminanti vengono trovati in alcune acque imbottigliate.

Ricordiamoci che il nostro dubbio puo' essere risolto  solamente facendo un semplice esame per analizzare i parametri da un comune laboratorio.

http://www.altroconsumo.it/acqua/20091001/acqua-potabile-buona-e-sicura-Attach_s253363.pdf

Fonte: http://www.altroconsumo.it/acqua/acqua-potabile-buona-e-sicura-s253363.htm