Se bevete solo acqua dal rubinetto un giorno provate a passare alla minerale. Non perche'quella che esce dai tubi delle nostre case non sia perfettamente pura e sicura, ma la minerale è buona,...

Acqua in bottiglia o di rubinetto?

postato da Benedetto il 06/06/2010
Categoria: Salute e Benessere - tags: acqua + anidride carbonica + digestione + diuresi + iposodiche + minerale + politilene + purezza + vtro
acqua

Se bevete solo acqua dal rubinetto un giorno provate a passare alla minerale. Non perche'quella che esce dai tubi delle nostre case non sia perfettamente pura e sicura, ma la minerale è buona, sana e fa bene. Lo hanno capito in molti, ormai: secondo l’Istat, il 90% degli italiani con più di 14 anni beve acqua minerale in bottiglia. Non solo, l’Italia detiene il primato mondiale di consumo di acqua minerale: 189 litri l’anno, quasi il triplo degli americani. Del resto, la minerale fa bene a tutti, senza distinzioni. E poi, grazie all’incredibile varietà di tipi esistenti in Italia (circa una decina) ciascuno può scegliere quella che più si adatta alle sue esigenze.
Come individuare l’acqua minerale che fa al caso nostro? Chi magari non vule fare un'accurata ricerca dell'argomento, si può limitare a leggere l’etichetta, senza lasciarsi intimorire da tutte quelle vociche ci sono (come le caratteristiche chimiche e fisiche): basta basarsi sulla scritta sul davanti per capire se un’acqua stimola la diuresi, aiuta la digestione, è indicata nelle diete iposodiche o altro ancora.
Secondo quesito liscia o gassata? Gli amanti delle bollicine tengano bene in mente a non esagerare con quelle con aggiunta di anidride carbonica, dissetano di più, ma provocano acidità e altri piccoli disturbi a livello gastrointestinale.
Terzo ed ultimo quesito: ci si può fidare dell’acqua in bottiglia? La risposta è sì, senza alcun problema. E non importa se la bottiglia sia di vetro o polietilene. La garanzia di purezza dell’acqua è comunque assoluta, l’importante è non esporre mai il contenitore al sole.