Aceon, un effettivo trattamento per pazienti che soffrono di ipertensione, arteria coronaria stabile e congestione cardiaca
postato da stefanom79 il 28/06/2010
Categoria: Salute e Benessere - tags: farmacia online + ipertensione

Aceon è un farmaco preso per via orale che si usa come terapia nel trattamento contro l’ipertensione, l’arteria coronaria stabile e la congestione cardiaca. Originalmente fu sintetizzato dalla divisione britannica della compagnia francese Servier Laboratories, nei loro laboratori di Slough, Berkshire.

Essendo classificato dalla FDA e altre agenzie per il regolamento dei farmaci nel mondo come un prodotto di medicina generale/cura della salute, l’Aceon è disponibile soltanto dietro ricetta medica e prescritto da un medico idoneo e qualificato.

Per fortuna è possibile comprare Aceon online e vederlo consegnato direttamente sotto casa. Quando compri Aceon online, fallo sempre tramite un farmacista affidabile.

Il principio attivo con il quale viene fatto Aceon è il Perindopril Erbumine (chiamato anche Perindopril arginina principalmente nel Regno Unito e Australia). Il Perindopril Erbumine è conosciuto sotto la sua formula chimica C19H32N2O5. Si tratta di un acido carbossilico.

Questo acido carbossilico funziona come inibitore di una enzima chiamata ACE. In parole povere, questo significa che il Perindopril Erbumine contenuto nel Aceon blocca l’enzima di conversione dell’angiotensina, la quale, a causa del suo lungo nome, viene chiamata ACE o Angiotensina II.
Quando un corpo produce l’ACE, l’enzima di conversione dell’angiotensina, in eccesso, i muscoli intorno ai vasi sanguigni del paziente sono costretti e il flusso di sangue cade significativamente, giacché la pressione sanguigna necessaria per pompare il sangue nel corpo incrementa. Quando succede questo, i pazienti possono soffrire di diverse malattie, dalla pressione alta a disfunzioni del cuore o del fegato.

L’Aceon blocca l’ACE riducendo significativamente la quantità di enzimi di conversione dell’angiotensina presenti nel corpo, il che significa che i muscoli intorno ai vasi sanguigni possono rilassarsi. Quando i muscoli si rilassano, i vasi sanguigni si allargano.

Grazie all’effetto di allargamento che Aceon produce sui vasi sanguigni, il cuore riesce a pompare più facilmente il sangue nel corpo e quindi la pressione si riduce.

Allo stato grezzo, il Perindopril Erbumine si presenta come una polvere cristallina biancastra che assomiglia allo zucchero a velo. Il Perindopril Erbumine non ha alcun odore, ma un gusto estremamente acido. Le compresse di Aceon hanno una forma oblunga con gli angoli arrotondati, sono di un rosa giallastro e hanno il nome del farmaco e la dose scritta su un lato e, sull’altro, le iniziali del fabbricante “SLV” di tutti e due i lati di una linea marcata per spaccare a metà la compressa più facilmente.

La dose di Aceon varia è può essere una delle seguenti: 2mg, 4mg, 8mg. Le compresse di 4mg e 8mg contengono inoltre ossido di ferro.
Uno dei motivi per i quali ci sono dosi diverse è la diversità dei trattamenti nei quali l’Aceon può essere usato per trattare un ampio numero di malattie. Le condizioni o malattie principali trattate efficacemente con Aceon sono l’ipertensione, l’arteria coronaria stabile e la congestione cardiaca.
In pazienti che soffrono di ipertensione, la dose iniziale nel trattamento è di 4mg al giorno per un periodo di un mese. Dopo questo primo mese, la dose giornaliera può essere incrementata a 8mg.
In pazienti con arteria coronaria stabile, la dose dovrebbe essere di 4mg al giorno per 2 settimane, che successivamente potrebbe essere aumentata a 8mg al giorno, a seconda dello stato di salute del paziente. In pazienti con congestione cardiaca, la dose iniziale di Aceon normalmente usata è di 2mg al giorno. È possibile che questa dose sia incrementata una volta che la pressione sanguigna del paziente sia tornata allo stato “normale”.
Per qualsiasi dose che prenda il paziente a seconda della sua condizione, Aceon dovrebbe essere preso di mattino prima della colazione.
Come per tutti i farmaci forti che sono usati in trattamenti di malattie molto serie, prendere Aceon potrebbe provocare alcuni effetti collaterali limitati. Dalle testimonianze dei pazienti, è saputo che questi effetti collaterali sono di solito minori e di breve durata.

Se persistono per più tempo o diventano dolorosi, i pazienti dovrebbero consultare il loro medico immediatamente.
E consigliabile non smettere di prendere le compresse prima di averne parlato con il medico.
Gli effetti collaterali possono includere: disturbi del sonno, vertigini, dolori muscolari, tosse secca, arrossamenti o pruriti, sensazione di formicolio, gola secca e disturbi visivi.

Fonte: http://it.pro-medics.com/aceon/