I Volontari della Fondazione per Un Mondo Libero dalla Droga e della Missione di Scientology di Napoli sono usciti per il centro storico con lo scopo di distribuire l’opuscolo “La Verità sulla...

A Napoli per smitizzare la Cultura sulla Droga.

Molte volte si parla della droga nel mondo, a scuola, in Internet e in tv. Qualcosa è vero, qualcosa no. Molte delle informazioni che senti sulle droghe in effetti derivano da chi le vende. Non farti ingannare. Hai bisogno di informazione per evitare di caderci e per aiutare i tuoi amici a starne lontani. Questo è il motivo per cui è stato realizzato l’opuscolo “Laverità sulla Droga” e ancora questo è il motivo per cui è stato distribuito gratuitamente nello storico quartiere centrale di Napoli. Perchè?

Perchè le droghe sono diventate parte della nostra cultura dalla metà dell’ultimo secolo. Nel 1960 queste sostanze venivano pubblicizzate dalla musica e dai mass media, permeando ogni aspetto della società.È stato stimato che a livello mondiale 208 milioni di persone fanno uso di droghe illegali. Negli Stati Uniti, un sondaggio a livello nazionale condotto nel 2007 sulla salute e sul consumo di droga ha mostrato che 19,9 milioni di americani (cioè l’8% della popolazione dai 12 anni di età) avevano fatto uso di droga durante il mese che precedeva il sondaggio.

Probabilmente conosci qualcuno che è stato colpito dalla droga, direttamente o indirettamente.Quella più comunemente usata, e abusata, negli Stati Uniti, è l’alcol. Gli incidenti automobilistici connessi all’alcol sono la seconda maggior causa di decessi adolescenziali negli Stati Uniti.

La droga illegale più comunemente usata è la marijuana. Secondo il Rapporto Mondiale delle Nazioni Unite sulla Droga del 2008, circa il 3,9% della popolazione mondiale di età compresa tra i 15 e i 64 anni, abusano di marijuana.I giovani d’oggi sono più esposti che mai alla droga. In base ad un sondaggio condotto dai Centri per il Controllo delle Malattie nel 2007, il 45% degli studenti di scuola superiore a livello nazionale aveva bevuto alcol e il 19,7% aveva fumato erba nell’arco di quel mese.

In Europa, un recente studio tra i giovani di 15 e 16 anni ha fatto notare che l’uso di marijuana varia da meno del 10 a oltre il 40%, con i tassi più alti riportati dagli adolescenti della Repubblica Ceca (44%), seguiti dall’Irlanda (39%), dal Regno Unito (38%) e dalla Francia (38%). In Spagna e nel Regno Unito l’uso di cocaina tra i 15 e i 16 anni è tra il 4 e il 6%. L’uso di cocaina tra i giovani è aumentato in Danimarca, Italia, Spagna, Regno Unito, Norvegia e Francia.

Il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, a ragione individuava le droghe come "l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale", il lavoro continuo dei volontari della Fondazione e di Scientology, mira a liberare le nuove generazioni dalla schiavitù della droga.

Info: www.fondazioneperunmondoliberodalladroga.it