Accordo FER e Regione Emilia Romagna per incentivare l’intermodalità. Da domenica 11 settembre, e per cinque domeniche consecutive, un vagone appositamente ristrutturato per il trasporto gratuito...
postato da tecnofe il 07/09/2011
Categoria: Eventi - tags: bici + mobilita + treno
Il logo dell'iniziativa

Cinque domeniche per sperimentare varie forme di mobilità alternativa e sostenibile, congeniali alla natura di un territorio che invita ad un ritmo lento e rilassante. Grazie alla collaborazione con FER e Regione Emilia-Romagna – nell’ambito dei progetti comunitari Interregiorail e Bicy del Programma Europa Centrale - a partire da domenica 11 settembre, e per cinque domeniche consecutive (11, 18, 25 settembre e 2, 9 ottobre), sarà disponibile un apposito vagone ferroviario per il trasporto di 50 bici al seguito, che viaggeranno lungo la tratta Bondeno-Ferrara-Ostellato-Codigoro senza pagare alcun biglietto aggiuntivo.

Da ogni fermata sarà possibile visitare agevolmente alcune delle principali emergenze architettoniche che connotano il territorio ferrarese, ma anche dirigersi verso le numerose piste ciclabili che attraversano la provincia tra le quali la Destra Po, la ciclopista che corre accompagnando il corso del fiume Po fino al mare per uno dei percorsi cicloturistici più lunghi ed importanti d’Italia. Un progetto innovativo e sperimentale per incentivare l’intermodalità, elemento sul quale la nostra nazione mostra ancora un notevole ritardo rispetto ad altre realtà europee ma che necessita di un forte potenziamento visto che il numero dei turisti che desidera spostarsi con la bicicletta al seguito aumenta in maniera sempre più consistente.

In queste cinque domeniche, quindi, cicloturisti ed appassionati potranno fruire del territorio circostante in una modalità del tutto nuova, avendo inoltre l’opportunità di scoprire le peculiarità storiche, artistiche ed ambientali offerte dai comuni toccati dal percorso.

Domenica 25 settembre, inoltre, giornata clou della ricorrenza per il decennale della Destra Po, al treno si affiancheranno anche barca e bus per dare a tutti i partecipanti l’opportunità di percorrere ciascuno dei cinque tratti in cui è diviso il percorso alternando tutte le soluzioni di mobilità possibile.

Tutte le informazioni sul sito www.fer-online.it/bici dal quale sarà anche possibile prenotare direttamente il trasporto bici.

Fonte: http://www.ferraraforum.com/news-provincia/a-ferrara...il-treno-va-in-bici