Sapete che cos'è il 5x1000? Con la legge del febbraio 2005, poi divenuta legge finanziaria del 2006, fu inserita l'opportunità di donare il 5 per mille per una serie di associazioni di ambito...

A Chi Dare Il 5x1000 Per Il Proprio Aiuto Nel Mondo Dei Servizi Sociali

postato da SergioMilli il 03/07/2018
Categoria: Cultura e Società - tags: 5xmille + donazioni + solidarieta

Sapete che cos'è il 5x1000? Con la legge del febbraio 2005, poi divenuta legge finanziaria del 2006, fu inserita l'opportunità di donare il 5 per mille per una serie di associazioni di ambito sociale rilevante. Con questa normativa, infatti lo Stato aveva stabilito la possibilità di poter destinare a titolo propriamente sperimentale una quota pari appunto al 5x1000 della propria contribuzione Irpef. Questo contributo doveva essere fatto su quella che era la fascia contributiva Irpef alle persone fisiche e in base alla propria possibilità economica, veniva finanziata un'attività del terzo settore. Fin dall'inizio l'applicazione del 5x mille, è stata considerata come positiva dei contribuenti che hanno volentieri donato i propri fondi ad enti diversi del terzo settore. Nel corso degli anni sono state fatte delle piccole modifiche sulla donazione del 5x1000 ma in realtà questa pratica ancora oggi è molto ben vista e ben conosciuta.

Le Caratteristiche Della Donazione Del 5x1000

Mi 5x mille è una tipologia particolare di finanziamento che libera lo stato dall'obbligo di sostenere il terzo settore ed in più non comporta degli oneri aggiuntivi per chi sta donando. Il contribuente infatti, semplicemente nella sezione della dichiarazione dei redditi, deve scegliere a chi destinare una quota del 5x1000 del proprio Irpef. La quota del 5x1000 può essere rivolta a diversi tipi di enti che è possibile riscontrare, andare ad analizzare direttamente sul sito dell'agenzia delle entrate. Una volta fatta questa valutazione, non resta altro che procedere nella scelta e poi successivamente, andare a firmare l'apposito modulo per dare l'autorizzazione effettiva.

Come Donare Il 5x1000

Come già accennato, per donare il 5x1000 è importante fare una precisa valutazione Innanzitutto su quelli che sono i soggetti che hanno la possibilità di ottenere questa quota dell'Irpef dei contribuenti. Una volta scelto qual è il soggetto beneficiario della quota che dovete donare, allora non vi resta altro che recarvi dal commercialista. Il commercialista vi darà due opzioni, ovvero quella di scegliere di destinare il 5x1000 ad un determinato ambito, oppure quella di inserire il codice fiscale di quel determinato Ente o di quella determinata associazione, direttamente presso la sua sede. Basterà poi una firma per essere praticamente pronti a questo tipo di attività.

Perché È Importante Donare Il 5x1000 Ad Un' Associazione

Donare il 5x1000 ad un'associazione importante perché dà l'occasione di poter sostenere da un punto di vista economico finanziario, questa realtà. Prima di scegliere perciò a chi donare la quota del 5x1000  dell'Irpef , è importante informarsi bene su quale sarà il destinatario perché si sta dando un'occasione importantissima ad una realtà del terzo settore di agire sul territorio. Non è un caso che gli enti che possono beneficiare del contributo del 5x1000 sono tutte realtà ben consolidate e verificate, analizzate da parte dell'Agenzia delle Entrate e dagli organi preposti per ottenere dei vantaggi da un punto di vista economico. La scelta è importante e va perciò ponderata bene.

In Che Cosa Consiste Il 5x Mille

Il contributo del 5x1000 consiste in una quota finanziaria che viene tolta dal proprio contributo Irpef e donata in maniera diretta al terzo settore nel principio della sussidiarietà orizzontale. In questo modo, il vantaggio per lo stato è quello di sostenere il terzo settore, ma non in maniera diretta quanto piuttosto con un'azione mirata da parte dei contribuenti per determinati ambiti. Si avrà anche la possibilità di scegliere in modo chiaro sul da farsi e quindi si potrà decidere a chi donare e chi no in base a quelle che sono le attività sul territorio di riferimento.