Un articolo molto interessante su come mettersi a dieta in maniera sana e mantenere i risultati ottenuti http://a-dieta.nuovadieta.it
postato da nezhadoubiani il 06/10/2012
Categoria: Alimentazione - tags: dieta

Seguire una dieta sana ed equilibrata è una parte importante per mantenere una buona salute, e può aiutare a sentirsi meglio. Può essere semplice, anche. Basta seguire questi otto consigli per iniziare.


Le due chiavi per una dieta sana sono i seguenti:

•  Mangia il giusto numero di calorie per quanto sei attivo, in modo da bilanciare l'energia introduce con quella che si brucia. Se si mangia o beve troppo, si mette su peso. Se si mangia troppo poco si perde peso. L'uomo medio ha bisogno di circa 2500 calorie al giorno. La donna media ha bisogno di 2.000 calorie. La m aggior parte degli adulti mangiano più calorie di quelle di cui hanno bisogno, quindi dovrebbero mangiare meno calorie.

•  Mangia una vasta gamma di alimenti per garantire che stai ricevendo una dieta equilibrata e che il tuo corpo sta ricevendo tutti i nutrienti di cui ha bisogno. Per mantenere una dieta sana gran parte di ciò che si mangia dovrebbe provenire da ogni gruppo alimentare.

 

 

Questi suggerimenti pratici coprire le basi di una sana alimentazione , e può aiutare a fare scelte più sane:

 

  1. Basare i pasti sugli alimenti amidacei
    Alimenti ricchi di amido, le patate, cereali, pasta, riso e pane. Scegli le varietà integrali quando è possibile: contengono più fibre, e possono farti sentire pieno più a lungo. Alimenti ricchi di amido dovrebbero costituire circa un terzo degli alimenti che mangi. La maggior parte di noi dovrebbe mangiare cibi ricchi di amido più: cercare di includere almeno un farinaceo in ogni pasto principale. Alcune persone pensano che i farinacei fanno ingrassare, ma grammo per grammo contengono meno della metà delle calorie di grasso.
  2. Mangiare molta frutta e verdura
    E' raccomandato di mangiare almeno cinque porzioni di diversi tipi di frutta e verdura al giorno. E 'più facile di quanto sembri. Un bicchiere di succo di frutta al 100% senza zucchero può contare come una porzione, e anche le verdure cotte come contorno contano. Perché non tagli una banana sui tuo cereali per la colazione, o cambi il solito spuntino a metà mattina per un po' di frutta secca?
  3. Mangiare più pesce
    Il pesce è una buona fonte di proteine e contiene molte vitamine e minerali. Obiettivo almeno due porzioni a settimana, di cui almeno una porzione di pesce grasso. Il pesce grasso è ricco di grassi omega-3, che possono aiutare a prevenire le malattie cardiache. È possibile scegliere tra freschi, surgelati e in scatola, ma ricordate che il pesce in scatola e affumicato può essere alto contenuto di sale. I pesci grassi sono il salmone, sgombro, trota, aringa, tonno fresco, sarde e sardine. I pesce non grassi includono eglefino, passera di mare, coley, merluzzo, tonno in scatola, skate e nasello. Chi mangia regolarmente un sacco di pesce dovrebbe cercare di scegliere la più ampia varietà possibile.
  4. Ridurre grassi saturi e zuccheri
    Abbiamo tutti bisogno di un po' di grassi nella nostra dieta . Ma è importante prestare attenzione alla quantità e il tipo di grasso che stiamo mangiando. Ci sono due tipi principali di grassi: saturi e insaturi. Troppi grassi saturi possono aumentare la quantità di colesterolo nel sangue, che aumenta il rischio di sviluppare malattie cardiache. I grassi saturi sono presente in molti alimenti, come il formaggio a pasta dura, torte, biscotti, salumi, panna, burro, strutto e torte. Prova a ridurre, e scegliere gli alimenti che contengono grassi insaturi piuttosto che saturi, come gli oli vegetali, pesce azzurro e avocado. Per una scelta più sana, utilizzare solo una piccola quantità di olio vegetale a ridotta quantità di grassi al posto del burro. Quando compri la carne, scegli tagli magri e taglia il grasso visibile.
    La maggior parte delle persone in Europa mangia e beve troppo zucchero. Alimenti dolci e bevande, comprese le bevande alcoliche, sono spesso ad alto contenuto di calorie, e potrebbero contribuire all'aumento di peso. Possono anche provocare la carie, soprattutto se consumato tra i pasti. Riduci le bevande gassate zuccherate, bevande alcoliche, torte, biscotti e pasticcini, che contengono zuccheri aggiunti: questo è il tipo di zucchero che dovremmo ridurre piuttosto che gli zuccheri che si trovano naturalmente in alimenti come frutta e latte. Le etichette alimentari possono aiutare: usale per controllare quanto zucchero contengono i cibi. Più di 15 g di zuccheri per 100 g significa che l'alimento è ad alto contenuto di zucchero.
  5. Mangiare meno sale
    Anche se non si aggiunge sale al cibo, se ne può ancora mangiare troppo. Circa tre quarti del sale che mangiamo è già nel cibo che compriamo, come: i cereali per la colazione, zuppe, pane e salse. Mangiare troppo sale può aumentare la pressione sanguigna. Le persone con pressione alta hanno maggiori probabilità di sviluppare malattie cardiache o di avere un ictus. Utilizza le etichette degli alimenti per aiutarti a ridurne le quantità. Più di 1,5 g di sale per 100 g significa che l'alimento è ad alto contenuto di sale. Adulti e bambini oltre 11 anni dovrebbero mangiare non più di 6 g di sale al giorno. I bambini più piccoli dovrebbero avere ancora meno.
  6. Sii attivo per avere un peso sano
    Mangiare una dieta sana ed equilibrata svolge un ruolo importante nel mantenimento di un peso sano, che è una parte importante di una buona salute generale. Essere in sovrappeso o obesi può portare a disturbi di salute come il diabete di tipo 2, alcuni tipi di cancro, malattie cardiache e ictus. Essere sottopeso potrebbe anche influenzare la salute. Verificare se hai un peso sano, utilizzando il nostro calcolatore di IMC (indice di massa corporea). La maggior parte degli adulti hanno bisogno di perdere peso, e hanno bisogno di mangiare meno calorie per effettuare questa operazione. Se stai cercando di perdere peso, il metodo è mangiare meno ed essere più attivi. Mangiare una dieta sana e bilanciata aiuterà: riduci il consumo di cibi ad alto contenuto di grassi e zuccheri, e mangiare molta frutta e verdura. Non dimenticare che anche l'alcol è ad alto contenuto di calorie, tagliarne un po' i consumi può aiutare a controllare il tuo peso. È possibile trovare informazioni e consigli per aiutare a perdere peso. Se sei preoccupato per il tuo peso, chiedi un consulto gratuito qui SITO .
    L'attività fisica può aiutare a mantenere la perdita di peso o di essere un peso sano. Essere attivi non significa ore in palestra: si può trovare il modo per soddisfare una maggiore attività nella tua vita quotidiana. Per esempio, prova a scendere dall'autobus una fermata prima quando torni a casa dal lavoro, e cammina. Essere fisicamente attivi può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache, ictus e diabete di tipo 2. Per ulteriori idee, vedi SITO . Quando sei attivo, ricordati di non premiarti con un trattamento ad alto contenuto di calorie. Se hai fame dopo l'attività fisica scegli alimenti o bevande con un basso contenuto di calorie, ma che riempiano.
  7. Non avere sete
    Abbiamo bisogno di bere circa 2 litri di liquidi al giorno per non restare disidratati. Questo è in aggiunta ai fluidi che si ottengono dal cibo che mangiamo. Tutte le bevande analcoliche contano, ma di acqua, succhi di frutta senza zucchero e latte PS sono i più sani. Cercate di evitare bibite zuccherate e gassate ad alto contenuto di zuccheri aggiunti che sono ad alto contenuto di calorie e fanno male ai denti. Quando il clima è caldo, o quando facciamo attività fisica, potremmo avere bisogno di più liquidi.
  8. Non saltare la prima colazione
    Alcune persone saltano la prima colazione perché pensano che li aiuterà a perdere peso . In realtà, la ricerca dimostra che mangiare colazione può aiutare le persone a controllare il loro peso. Una colazione sana è una parte importante di una dieta equilibrata, e fornisce alcune delle vitamine e dei minerali di cui abbiamo bisogno per una buona salute. Cereali integrali, frutta a fette con sopra la parte superiore è una colazione gustosa e nutriente.

Fonte: http://a-dieta.nuovadieta.it