Grazie all’iniziativa “tasse e tredicesime”, BCC Carugate ha risposto all’esigenza concreta di piccole e medie imprese del territorio di Milano e della Brianza, in difficoltà per i numerosi...
postato da Meroni Comunicare il 31/01/2013
Categoria: Economia - tags: banca + bcc + brianza + carugate + economia + finanziamenti + impresa + lombardia + milano + pmi

Grazie all’iniziativa “tasse e tredicesime”, BCC Carugate ha risposto all’esigenza concreta di piccole e medie imprese del territorio di Milano e della Brianza, in difficoltà per i numerosi impegni finanziari che si sovrappongono tra la fine dell’anno e l’inizio del nuovo. Tra novembre e gennaio, oltre 134 aziende hanno usufruito del finanziamento, per un totale di oltre 7 milioni di euro erogati. Questo è solo l’ultimo sostengo in ordine di tempo che BCC Carugate ha fornito alle imprese del suo territorio: nel corso del 2012, infatti, sono stati erogati anche 2 milioni di euro per leasing immobiliari e strumentali, e dal 2013, grazie alla partnership tra Iccrea BancaImpresa e Sace, BCC Carugate metterà a disposizione delle imprese clienti finanziamenti a breve termine per progetti di internazionalizzazione.

A partire dallo scorso novembre BCC Carugate – Banca di Credito Cooperativo di Milano e della Brianza - ha proposto alle PMI del proprio territorio la sottoscrizione di un mutuo chirografario a tasso fisso della durata massima di 12 mesi, per importi da un minimo di 15.000 euro  a un massimo di 200.000 euro, destinati a finanziare le incombenze di fine anno: l’acconto delle tasse di novembre, il pagamento delle tredicesime mensilità, icontributi F24 di gennaio 2013 e il saldo IMU 2012 sono alcune delle voci che tra dicembre e gennaio gravano sui bilanci delle imprese e il cui sovrapporsi può generare criticità in condizioni di mercato già delicate.
Nel complesso, i finanziamenti erogati dal 19 novembre a oggi sono stati 134, per un impor to complessivo di 7.191.000 euro, il che significa che l’importo medio erogato per ogni azienda è risultato superiore ai 53.000 euro.
«Questa proposta di finanziamento testimonia ulteriormente quanto la nostra Banca sia vicina alle imprese, soprattutto quelle piccole e medie, in questo periodo di difficoltà di mercato – afferma il Presidente di BCC Carugate Giuseppe Maino – Il numero di richieste e le cifre che analizziamo in questo momento sono il segnale più evidente che questo è il tipo di servizi di cui le aziende hanno realmente bisogno, e noi siamo stati pronti a offrirlo loro».
Il supporto continuo e concreto di BCC Carugate alle aziende del proprio territorio emerge anche dai dati complessivi concernenti i leasing erogati tramite Iccrea BancaImpresa nel 2012: in totale i finanziamenti immobiliari, strumentali o per l’acquisto di veicoli sono stati49, per un importo complessivo di 2.910.017 euro e un conseguente importo medio di59.388 euro.
Inoltre - grazie alla recente intesa proprio tra Iccrea BancaImpresa e il gruppo assicurativo-finanziario Sace che lo scorso 14 gennaio hanno messo a disposizione 25 milioni di euro per le PMI che aspirano ad accrescere la loro competitività all'estero – tutte le aziende che abbiano un fatturato complessivo fino a 250 milioni di euro realizzato per almeno il 10% all'estero, potranno quest’anno rivolgersi agli sportelli di BCC Carugate per richiederefinanziamenti a breve termine destinati a coprire esigenze di capitale circolante, fabbisogni legati all'esecuzione di lavori con committenti esteri o a finanziare progetti più ampi di internazionalizzazione. I finanziamenti potranno ave re una durata compresa tra i 6 e i 18 mesi, un importo minimo di 200.000 euro e saranno garantiti da Sace fino al 70%.

Per info: blog.bcccarugate.it

Fonte: http://blog.bcccarugate.it/notizie/item/260-7-milioni-di-euro-alle-pmi-del-territorio-per-finanziare-tredicesime-e-tasse-di-fine-anno.html