Dal 7 giugno 2011 gli affittuari privi di regolare contratto potranno denunciare il proprio padrone di casa ottenendo un duplice premio

7 giugno 2011; evasori al capolinea?

postato da saramoca il 16/05/2011
Categoria: Italia - tags: casa roma

Roma capitale...anche degli affitti!

Recenti indagini statistiche la mettono infatti al primo posto in Italia per i canoni di locazione; dato che un immobile con due vani costa mediamente 900 euro e uno con tre 1300 euro non è difficile crederci!

Al secondo gradino del podio si piazza Milano; seguono via via tutte le altre grandi città mentre, come era prevedibile, in provincia i prezzi si abbassano sensibilmente.

Non a caso negli ultimi 12 mesi Roma è anche la città che ha visto crescere maggiormente il prezzo dei propri affitti, con medie molto superiori al resto d'Italia.

Se nell'intero territorio nazionale l'aumento medio è di 1,5%, a Roma questa percentuale raggiunge addirittura l'8,6%!

Non appartiene invece al capoluogo laziale il primato di affitti non regolari; in questo campo è il sud a farla da padrone con Potenza (67%) e Catanzaro (60%) sugli scudi, mentre Roma “si accontenta” del 46%.

Questa percentuale potrebbe scendere a partire dal 7 giugno; infatti chi va a caccia di annunci come “casa roma” avrà una nuova arma per ottenere un contratto regolare, spesso rifiutato dai proprietari degli immobili per evitare il fisco.

Da quella data gli affittuari privi di regolare contratto potranno denunciare il proprio padrone di casa ottenendo un duplice premio; uno generale, facendo emergere un immenso patrimonio che allevierebbe le pene delle tristi casse dello stato, e uno particolare perché otterrebbe un nuovo contratto di quattro anni (a cui se ne potrebbero sommare altri quattro) e condizioni molto più favorevoli per il canone mensile, che in alcuni casi potrebbe diminuire anche del 90%!

Sarà questo lo strumento adatto per sconfiggere – in parte – gli evasori fiscali?

A breve avremo la risposta!