Sono state circa quarantamila le persone,ad attendere nel tratto del centro storico di Matera che va da piazza Vittorio Veneto a piazza San Francesco, che venerdì sera hanno assistito alle...

621^ edizione della "Festa della Bruna" cala il sipario.

Sono state circa quarantamila le persone,ad attendere nel tratto del centro storico di Matera che va da piazza Vittorio Veneto a piazza San Francesco, che venerdì sera hanno assistito alle battute finali della 621^ edizione della Festa della Bruna, dall’arrivo del carro da via XX Settembre, con annessa scorta di Cavalieri e di cortei religiosi ed istituzionali, passando per la fase dei tre giri e della deposizione della statua della Madonna nella chiesa di San Francesco D’Assisi,in (attesa del Duomo per lavori in corso), fino al culmine della distruzione avvenuta per fortuna all’imbocco della piazza centrale.I  circa 40000 spettatori indicate dalla Questura, ovviamente, sono soltanto quelle più prossime ai luoghi cardine della festa; a questi, quindi, occorrerebbe sommare il numero, altrettanto corposo, di tutti coloro che non sono riusciti a raggiungere tali zone. La festa patronale di Matera, insomma, di anno in anno riscuote presenze sempre maggiori e, proprio in virtù di tali statistiche, occorrerebbe cominciare a ragionare in una logica più lungimirante per quanto concerne l’accoglienza dei visitatori, la gestione dei flussi di presenze e le modalità con cui rendere maggiormente visibile a tutti la festa. Questioni sulle quali, però, l’Ufficio Comunicazioni Sociali della Curia, nella persona del delegato, Domenico Infante, ha già in mente di indirizzare gli orientamenti organizzativi della prossima edizione. Trm, come noto, ha trasmesso gratuitamente sulle proprie frequenze il report della festa prodotto dalla società Rvm, e commentato dai giornalisti della redazione, per conto del Comitato dei Festeggiamenti. Questo segnale è stato possibile seguirlo anche da tutto il mondo grazie al web, in diretta contemporanea su tre siti:trmtv.it , il portale dell’emittente, basilicatanet.com, il portale degli eventi del territorio lucano, e sassiland.com, altro portale materano d’informazione totalizzando, in totale, oltre diecimila spettatori: 4437 sul sito di Trm, 2338 su basilicatanet.com e circa 7000 totali, tra i servizi vari presenti, sul sito di Sassiland.