Cambiare la vita di qualcuno si può. Con un piccolo gesto possiamo aiutare le persone più bisognose che purtroppo non hanno avuto la stessa nostra fortuna. Con il 5 per mille 2017 possiamo...
postato da FedericaM il 17/04/2017
Categoria: Medicina - tags: 5 per mille + 5 per mille 2017 + associazioni + donare il 5 per mille + fondazioni + onlus

Cambiare la vita di qualcuno si può. Con un piccolo gesto possiamo aiutare le persone più bisognose che purtroppo non hanno avuto la stessa nostra fortuna. Con il 5 per mille 2017 possiamo facilmente contribuire a rendere la vita di bambini sordociechi e pluriminorati molto più semplice.

 

Modalità e Istruzione per Donare il 5 per Mille

La normativa del 5 per mille nasce nel 2006 dando la possibilità al contribuente di donare una quota pari al 5 per mille dell’Imposta sul reddito delle persone fisiche ad enti del volontariato. Per l’anno 2017, il 5 per mille è destinato a sostegno di Organizzazioni di volontariato secondo la normativa di cui alla legge n.266/1991; Onlus - Organizzazioni non lucrative di utilità sociale art 10 del Dlgs 460/1997; Cooperative sociali e Consorzi di Cooperative Sociali; Associazioni di promozione sociale le cui finalità ed obiettivi sono riconosciuti dal Ministero dell’Interno; Associazioni e fondazioni di diritto privato, Associazioni promozionali e sociali iscritti nei registri nazionali, regionali e provinciali.  Il 5 per mille 2017 è destinato anche alle seguenti attività: finanziamenti della ricerca scientifica ed universitaria, ricerca sanitaria, sostegno delle attività svolte nel Comune di residenza; sostegno delle attività dilettantistiche sportive.  Una parte dell’imposta sul reddito delle persone fisiche può essere utilizzata per finanziare le attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici per preservare la nostra storia e culturale. La procedura per devolvere il 5 per mille ad uno degli enti iscritti nell’apposito albo è davvero semplice: basta che il contribuente metta la propria firma in uno degli spazi presenti nel modello di dichiarazione dei redditi riportando il codice fiscale dell’ente a cui si vuole donare, per esempio Associazione, Fondazione o Onlus. Per poter effettuare una donazione quale il 5 per mille non è assolutamente necessario che il contribuente abbia l’obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi. È sufficiente anzi che la persona che voglia partecipare a questa iniziativa, si rechi in un ufficio postale o in una banca e compili la scheda contenuta nel CUD in una busta chiusa apponendo su tale busta l’indicazione del nostro gesto “Scelta per la destinazione del 5 per mille dell’Irpef” indicando il nome, il cognome e il codice fiscale del contribuente.  

 

Perché Donare il 5 per mille?

Donare il 5 per mille significa offrire maggiori servizi e sostegno alle persone sordocieche e pluriminorate cercando di dar loro maggiore sicurezza, certezza, serenità ed amore. Non vedere, non sentire, non poter parlare sono i presupposti per un isolamento sociale. Le Associazioni, le Fondazioni e le Onlus combattono ogni giorno affinché ciò non avvenga, cercando di migliorare i servizi, le prestazioni e tutto ciò che occorre per rendere la loro vita meno complessa e difficile possibile. Attraverso il 5 per mille 2017 si vanno a potenziare i centri riabilitativi, si costruiscono edifici scolastici, scuole, si cercano nuovi operatori in grado di aiutare i bisognosi nel loro percorso di crescita personale, si dà spazio alla ricerca scientifica, si aiutano le famiglie e si offre loro maggiore assistenza, aumenta il numero dei volontari e dei professionisti e crescono i servizi territoriali dove poter accogliere e seguire le persone che richiedono tale cura.

 

 

Fonte: https://5x1000.legadelfilodoro.it/#page-perche-donare