Scopri come fare per creare un sito multilingue di successo attraverso le nostre 3 preziose dritte, per non sbagliare e incrementare la visibilità del tuo sito.

3 preziose dritte per creare un sito web multilingue

postato da Quentin il 22/01/2018
Categoria: Internet - tags: sito multilingue + sito web

La vostra azienda ha intenzione di superare il mercato nazionale sfondando in quello mondiale? Allora è il caso di creare un bel sito multilingua, funzionale anche per chi naviga dall’estero. Per creare un sito web è necessario affidarsi a dei professionisti del settore che si occupano proprio di questi progetti. Se vivete in Puglia, per esempio, cercate delle agenzie che si occupino di siti web Lecce, Bari e dintorni, per essere certi di non sbagliare. In questa guida, intanto, vi daremo 3 preziose dritte per creare un sito web multilingue di successo.

1. Valutate il vostro mercato

Sfondare in Europa o nel mondo non è semplice. È fondamentale studiare la cultura, lo stile della popolazione e i suoi bisogni. Prima di scegliere la lingua del vostro sito, valutate il target di riferimento. Il settore della vostra azienda è adatto ad una popolazione anglosassone? Oppure è più consone per i paesi latini? Fate le vostre dovute considerazioni e dopo optate per la lingua che preferite.

2. Interagite con l’estero

Come in ogni mercato che si rispetti, è fondamentale anche interagire con l’esteroper incrementare il proprio business. Se avete intenzione di ampliare il vostro mercato, imparate la lingua di riferimento e preparatevi a comunicare con i vostri clienti stranieri. Dovrete mandare email, rispondere ai commenti, pubblicare post social, tutti rigorosamente nella lingua madre della vostra clientela. Attenzione: i clienti vanno coccolati, in particolar modo quelli lontani. Utilizzate il sito come canale preferenziale di comunicazione con il vostro pubblico, e noterete subito i risultati.

3. Scrivete contenuti di qualità

Per scrivere i contenuti di un sito multilingua è necessario padroneggiare molto bene le lingue di riferimento. Ciò significa, non solo conoscere le regole grammaticali o il lessico, ma i modi di dire, le frasi ad effetto, le metafore più utilizzate nella cultura in questione. Fate ricerche in giro, osservate la concorrenza e iniziate a buttar già contenuti di qualità ma sempre rilevanti e pertinenti. Ad esempio, siete proprietari di un ristorante? In questo caso, non dimenticate di preparare un menù ad hoc per il Giorno del Ringraziamento, così sentito dal popolo a stelle e strisce. Insomma, cercate più informazioni possibili sulla cultura del vostro Paese di riferimento, per non perdere mai l’occasione di approfittarne per incrementare la vostra visibilità.