Per raggiungere la forma perfetta l’importante è seguire un’adeguata attività fisica senza imbottirsi di prodotti sintetici come gli integratori.

10 regole per un buon mantenimento fisico “fai da te”

postato da carlottatinti il 04/04/2011
Categoria: Salute e Benessere - tags: alimentazione + salute + sport

La ricerca della forma perfetta non è più un lusso per pochi o l’obiettivo unico degli sportivi, ma una necessità del mondo. Per ottenere questo risultato basta seguire semplici regole senza imbottirsi di prodotti strani come integratori fitness , pillole miracolose acquistate in erboristeria o utilizzare chissà quale nuovo innovazione pubblicizzata alla televisione. Dieci buone norme per vivere meglio :

1. Eliminare i carboidrati. È consigliato sostituire carboidrati, come pane e pasta, con carboidrati integrali. La loro assunzione è preferibile a giorni alterni. Se si ama la pasta e i pane e non se ne può fare a meno allora è meglio assumerli solo a mezzogiorno.

2. Variare le fonti proteiche e gli alimenti. Una corretta alimentazione necessita di ogni genere di alimento e di fonte proteica quindi nella propria dieta è giusto inserire la carne quanto il pesce, i legumi, le uova ma anche le proteine alternative vegetali come soia, tofu, tempè e quor. L’assunzione sempre degli stessi alimenti porta ad un impoverimento dell’organismo.

3. Colorare la tavola. È consigliata l’assunzione di frutta e verdura ogni giorno di un colore diverso.

4. Frazionare l'alimentazione. Oltre ai soliti tre pasti (colazione, pranzo e cena) sarebbe bene riuscire ad effettuare degli spuntini in diversi intermezzi della giornata come alle 10 e alle 16 ( orari indicativi ).

5. Aumentare le proteine magre.

6. Diminuire il sale ed aumentare le spezie aromatiche. Questo consiglio è dettato dal fatto che nel sale è contenuto un livello di sodio alto che è considerato il responsabile maggiore di alcune patologie come il colesterolo alto.

7. Assumere grassi essenziali. Questi sono presenti in alimenti come olio extravergine di oliva, olio di lino, salmone e pesci grassi.

8. Evitare l’alcool. Se proprio non lo si vuole eliminare basta ridurlo a 1 o 2 bicchieri di vino al giorno durante i pasti principali.

9. Assumere frutta come snack. Quattro o cinque porzioni di frutta la giorno sono consigliate dai nutrizionisti per il livello di vitamine, sali minerali e fibre apportate. D’estate l’assunzione deve essere maggiore a causa della sudorazione e della perdita di molti più liquidi.

10. Attività fisica. Un movimento costante e adeguato è importante per mantenere efficiente l’organismo e per migliorare il metabolismo dei nutrienti. Alcuni atleti utilizzano anche integratori per mantenere nel fisico un equilibrio adeguato a livello proteico.