Recensione del libro di Donald R. Keough 10 comandamenti per fallire

Recensione del libro di Donald R. Keough 10 comandamenti per fallire

 

 

10 comandamenti per fallire è il manuale scritto da Donald Keough, uno dei manager più famosi negli USA, banchiere, ex presidente della Coca Cola, nonchè amico di personaggi come Warren Buffett e Rupert Murdoch, Bill Gates.

Una vita trascorsa nel mondo degli affari, dunque, e da essa egli ha ricavato una guida su come non comportarsi nel suddetto mondo (ma anche nella vita in generale).

Dunque, 10 comandamenti per fallire non è una guida in positivo, ma al contrario un prontuario del pessimo manager-uomo d'affari. In tal senso, Donald Keough garantice il fallimento al 100% qualora si seguissero i suoi principi.

I quali vanno da "smettete di assumervi dei rischi" ad "abbiate paura del futuro", passando per "siate inflessibili" e  per "isolatevi".

Va da sè che un manuale di questo tipo, in negativo piuttosto che in positivo, sposta la prospettiva da un testo di miglioramento-formazione-apprendimento, a un testo leggero e umoristico...

... che comunque insegna qualcosa, forse proprio grazie alla leggerezza con cui lo si legge, e forse grazie anche ai numerosi esempi reali.

In definitiva, 10 comandamenti per fallire di Donald R. Keough è un libro che ha assolutamente una sua utilità, tanto che lo si voglia leggere dal punto di vista dell'uomo d'affari, quando che lo si voglia leggere da quello dell'uomo comune.



Fonte della recensione del libro di Donal Keough 10 comandamenti per fallire

Fonte: http://pnlapprendimentosviluppopersonale.blogspot.com/2011/10/10-comandamenti-per-fallire-donald-r.html